lunedì 6 febbraio 2012

Crema Catalana agli Agrumi Matuziani!

Eccomi sono di nuovo in pista con un altro post...il week end è trascorso al gelo, in virtù di ciò il primo che sento a luglio che si lamenta del caldo...Ma tralascio il discorso tempo, sennò faccio come quei tg vuoti che, urlando come tromboni, annunciano d'inverno il freddo e d'estate il caldo!!! Vi ringrazio tantissimo per l'accoglienza che mi avete riservato venerdì, mi siete mancate tutte tantissimo!!!


Ora bando alle ciance, passo alla ricetta di oggi, una semplice crema catalana, profumata agli agrumi, che ho specificato matuziani, infatti vengono dritti dritti dall'orto del mio papà a Sanremo, la quale in epoca romana era nota come Villa Matucia, dal nome della gens Matucia. Adesso lì gli agrumi non sono coltivati moltissimo, chi ha la possibilità li coltiva per il fabbisogno famigliare, ma in epoca passata a Sanremo si coltivavano su larga scala, i più coltivati erano i mandarini, se ne coltivavano talmente tanti che si narra che il loro profumo si potesse sentire, arrivando per mare, a moltissime miglia di distanza; da qui la denominazione di Paese dei Mandarini, dopo questo breve exursus, vi dò veramente la ricetta (versione base presa da gilallozafferano)!

Ingredienti (per 4 pers.):

500 ml di latte intero fresco,
4 tuorli,
100 di zucchero,
25 g di maizena,
la scorza di un'arancia bio,
la scorza di un limome bio,
la scorza di un mandarancio o mandarino bio;

per finire:
zucchero di canna.

Procediemnto:

tenete da parte un po' di latte, il restante mettetelo in una pentolina con metà zucchero e le bucce dei tre agrumi, portatelo quasi al bollore, poi spegnete e lasciate infondere. Con il latte freddo tenuto da parte stemperate la maizena, tenete da parte. In una pentolina montate i tuorli con lo zucchero rimasto quando lo zucchero è sciolto aggiungete il latte e maizena, mescolando accuratamente. Filtrate scaldato per eliminare le bucce e aggiungetelo a filo alle uova, dopodichè ponete il tutto sul fuoco e portate, sempre mescolando, a ebollizione e dall'ebollizione fate andare per due e tre minuti. Quando è la crema è cotta suddividetela in quattro coppette e fate un pochino raffreddare, poi mettete in frigo fino al consumo.  Al momento di servire cospargete di zucchero a velo e fiammeggiate con il caramellizzatore oppure ponete sotto il grill arroventato.

25 commenti:

renata ha detto...

Ancora bentornata!!!!!
e complimenti per questa crema golosa!!!!! Mi piace molto!!!!!
Buon inizio di settimana!!!!! e magari arrivasse il caldo di Luglio.....

Antonella-Vera55 ha detto...

Ottima versione della crema catalana!Gli agrumi matuziani devo essere una delizia,profumano così tanto di aromi autentici,di quelli che non si trovano più!...ed è una fortuna poterli avere sulla propria tavola.Buona giornata

Greta ha detto...

Hai ragione il primo che si lamenta del cado stavolta è strage! :D Questa bellezza la preparo stasera per il maritino :)

Claudia ha detto...

ecchime.. son quella che d'inverno si lamenta del freddo e cerca l'estate.. e poi in estate si lamenta dell'afa! ahahaahah Ottima la tua crema catalana.. particolare agli agrumi! baci e buon lunedì .-)

Memole ha detto...

Deliziosa!!!

elly ha detto...

La crema catalana è in assoluto la mia crema preferita!!! Io la faccio anche con la crema di pistacchi, e ti assicuro che è una goduria!! Adesso prendo nota di questa... e chi mi ferma!!!!

Lory B. ha detto...

Che bello!! Sei fortunata!! Ti godi gli agrumi dell'orto di papà!!
Chissà che profumo!!!!
Le foto parlano!! Uno spettacolo!!!
Ti mando un grande bacio!!!!!

Ale ha detto...

sembra proprio agrumoso =) brava!!!

Yrma ha detto...

Che meravigliaaaaaaa, io adoro la crema catalana e...gli agrumiiiii, hmmmm li amo!!Bravissima!

Deborah ha detto...

Una vera delizia!!! Golosissima

Laura ha detto...

Che bontà!!!!!!!Buon inizio settimana

ziaincucina ha detto...

che spettacolo questa crema catalana..e poi farla con gli agrumi dell'orto..

Günther ha detto...

mi piace molto questa versione di crema catalana :-) così profumata

Nel cuore dei sapori ha detto...

ciao cara,bentornata e complimenti per questa gustosissima proposta!!!gnammi!!!

Vitto Pasticciaconme ha detto...

Che buona deve essere una goduria!!!!
complimenti, ciao a presto ^_^

Stefania ha detto...

è una vita che devo fare la crema catalana e mi hai fatto venire una gran voglia, la voglio provare così come hai fatto tu...versione profumosissima! un bacio

Fabiola ha detto...

amo gli agrumi, quindi questa è perfetta, baci.

ziaincucina ha detto...

ciao, ho una sorpresa per te, passa da me.

due bionde in cucina ha detto...

ciao cara, che buona la crema catalana, la tua ha una marcia in più.
Anche io non riesco più a sentire il Tg, l'ho proprio scritto nel mio post.
C'è sempre emergenza di qualcosa.....basta....che palle...
un bacione e buona giornata.

segretaria ironica ha detto...

Ciao Kà come promesso eccomi qui! il tuo blog è bellissimo carino il titolo legato forse alla torre visto che sei di pisa? Non solo tue sei archeologa io storica dell'arte! Che fa la segretaria per campare!!! ci sentiamo presto
grazie di essere passata da noi!

eli ha detto...

mamma quella bella crosticina croccante! che bontà !!!!!

vickyart ha detto...

che buona questa crema! adoro gli agrumi! ciaoo!

Puffin ha detto...

wow!!! adoro al catalana che spettacolo questa versione...bravissima ^_^

Langolo cottura di Babi ha detto...

Io adoro il ponente ligure e non posso che inchinarmi di fronte a questa delizia con agrumi locali! Deve essere squisita!

Mammazan ha detto...

Crema golosissima ma l'aggiunta delle arance speciali la rende ancora più preziosa!!!

Potrebbe interessarti anche:

Related Posts with Thumbnails