venerdì 10 febbraio 2012

Frittata Dolce di Ricotta e Pere


Nonostante il freddo pungente siamo arrivati a venerdì e il fine settimana si preannuncia non meno gelido...Ma passiamo al dolcino di oggi, che nasce per soddisfare la mia solita, atavica e perenne voglia di dolce. Ieri avevo in frigo della ricotta e delle uova, in dispensa delle pere sciroppate e del cioccolato, le basi c'erano eccome! La mia idea era quella di creare un dolce abbastanza leggero senza utilizzare il forno, quindi ho pensato a un frittata dolce ( ho scoperto l'acqua calda ahahhaah)...il risultato per me è stato fantastico, soddisfava in pieno i miei gusti, con il tocco di cioccolato poi... Questa frittata morbida, profumata e golosa può essere considerata un dolce di salvataggio per ospiti inaspettati o un' improvvisa voglia di dolce, ma considerarla solo sotto quest'ottica è riduttivo e non le rende giustizia...Vi ho convinto a provarla?!

Ingredienti (per 3 pers.):

250 g di ricotta,
1 cucchiaio di farina,
4 cucchiaini di zucchero a velo vanigliato,
1 uovo,
3 mezze pere sciroppate,
cannella in polvere,
la buccia grattugiata di mezzo limone,
1 pizz. di sale,
poco olio o burro,
cioccolato fondente fuso.

Procedimento:

prendete la ricotta e se necessario passatela al  setaccio, indi mettetela in una ciotola e lavoratela con uan forchetta con lo zucchero a velo vanigliato, aggiungete la cannella a vostro piacere e la buccia del limone grattata, assaggiate per verificare la dolcezza, dopodiché unite il tuorlo d'uovo, continuate a lavorare e poi incorporate la farina, mescolate bene e ponete in frigo a riposare per uan mezz'oretta. Nel frattempo sgocciolate le pere sciroppate e mettetele sulla carta assorbente ad asciugare, montate l'albume a neve con un pizzico di sale. Trascorso il tempo di riposo riprendete la pastella, unitele le pere tagliate a dadini e l'albume montato dal basso verso l'alto.

Scaldate una padella e ungetela con un po' di burro e/o olio, vresate nella padella il composto livellatelo bene e coperchiate, quando è cotta da un lato, con delicatezza girate la frittata e fatela cuocere. Quando è pronta servitela a spicchi, spolverata di cannella e/o zucchero a velo e del cioccolato fuso. Se avanza è buona anche fredda!

Idea in più:

il problema di questa frittata è che è molto delicata, perciò girandola si può rompere o, comunque, essere poco bella alla presentazione, per ovviare a ciò potete utilizzare un piccolo padellino, tipo da uovo al tegamino e fare delle monoporzioni.

20 commenti:

Lucia ha detto...

Più che da te, sono stata convinta dalle foto di questa delizia! :-D La proverò per consolarmi di questo freddo polare (buona la scusa, eh?)!

Federica ha detto...

Forse non avrai inventato l’acqua calda ma un dolcetto golosissimo SI ^_^ E io la frittata dolce non l’ho mai fatta quindi motivo in più per provare. hai messo insieme tutti ingredienti che adoro e quella colata di cioccolato fuso convince più di mille parole. Bacioni, buon we

eli ha detto...

Mi hai fatto tornare in mente la "omelette sucrée" dell'infanzia!
ma questa è ancora più golosa!
Nel weekend la preparo sicuramente!
Ciaoooo :)))))

paoladany ha detto...

mmmmmmmmmm che buona!! viene voglia di mangiarla immediatamente!! Ciao Paola

Greta ha detto...

buonissimaaaaaaaaaaaaaaa, le frittate dolci sono diffusissime nell'Europa dell'Est, una più buona dell'altra e questa tua versione non tradisce le aspettative, veramente ottima!

Emanuela - Pane, burro e alici ha detto...

Io non l'ho mai fatta una frittata dolce :)...ma mi sa che presto provvederò! Mi ispira eccocme!!!!

renata ha detto...

Ma che dolce originale e molto ghiotto!!!! Complimenti davvero!!!!!
e la foto rende l'idea della bontà!!!!!

Nani e Lolly ha detto...

Molto originale!Complimenti!!e com'è golosa!!!

Yrma ha detto...

Amo alla follia ricotta, pere, cioccolato ...messi insieme....fanno una otrta strabiliante!!!!bravissima!!! e bella anche la presentazione!!!!

Memole ha detto...

mi piace questa ricetta!!!

Claudia ha detto...

Io per precauzione son rimasta a casina oggi!!!! Ottimo questo tuo dolcetto.. a me la ricotta non avanza mai.. perchè non la compro mai!!!! uffaaaaaa e poi vedo queste cose e rosico.. perchè se l'avessi avuta sarei corsa a farlo adesso.. m'ha messo una fame! :-) smackk buon w.e.

Maria ha detto...

ciao ti ho scelta per il premio versatile blog passa dal mio angolo creativo www.mariabellemaison.blogspot.com baciotti maria

Giovanna ha detto...

che idea super golosaaaaa

Laura ha detto...

WOW CHE GOLOSITA'!!!!!!!!!!!

Arianna ha detto...

Un dolcetto favoloso!!!!

LA PASTICCIONA ha detto...

bellissima ricetta complimenti , baci

Artù ha detto...

Davvero una idea da copiare, geniale!

La cucina di Esme ha detto...

una creazione golosissima e grazie della dritta delle monoporzioni!
baci
Alice

Ilaria ha detto...

Ciao Ka', piacere di conoscerti. Ho scoperto quest'oggi il tuo blog girellando alla ricerca di qualche dolcetto veloce da preparare per soddisfare la mia carenza di zuccheri... :-)
E così leggendo il tuo post non ho potuto far altro che ammirare la tua fantasia. Hai trovato una bella soluzione per preparare un dolce veloce. Come si dice dalla ciotola alla padella in men che non si dica!!
Complimenti per il tuo blog. Se ti va, passa a trovarci nella nostra cucina.
Buon fine settimana.

Un'arbanella di basilico ha detto...

Già alla prima foto senza leggere niente ero già pronta ad assaggiare! Davvero una bella trovata, a presto, bacioni e grazie

Potrebbe interessarti anche:

Related Posts with Thumbnails